Ecosistema Urbano (Madrid), Fiera di Roma

Durante la Fiera Ecopolis 2009 son rimasto a lungo presso “Ecosistema Urbano” lo stand dello studio di Madrid dove lavora mio fratello. Nonostante l’aspetto anonimo e l’arredo spartano, sono stati in molti a fermarsi. Soprattutto studenti e neolaureati in architettura, ma anche diversi professori d’università e qualche insegnante di scuola superiore. Persone che sembravano riconoscerne subito la portata innovativa o perlomeno insolita, rispetto al resto degli espositori nel padiglione.
Oltre il mondo accademico, ha indugiato presso lo stand anche più di qualche libero professionista. L’architetto navigato di solito era riconoscibile dalla sua reazione: si arrestava di colpo e osservava sornione le immagini sulle pareti. Poi proseguiva oltre, con un lieve sorriso, senza avere l’aria di attribuirvi troppa importanza.

Ecosistema Urbano è uno studio di Madrid specializzato nella riqualificazione architettonica di quartieri ed aree urbane. L’equipe si compone di una dozzina di persone, architetti e ingegneri perloppiù giovani, provenienti da Spagna, Italia e Belgio. A questi si associano talvolta tirocinanti provenienti anche da altri Paesi. I progetti dello studio sono caratterizzati da una spiccata la sensibilità per le tematiche ambientali, per la sostenibilità delle opere sia a livello locale che su scala planetaria, per l’impatto sociale delle opere stesse e il coinvolgimento dei cittadini.

La particolare attenzione alla comunicazione e allo scambio di informazioni ha portato alla realizzazione di un sito internet (http://www.ecosistemaurbano.com/) che è fra i più consultati in Spagna tra i cultori di urbanistica. Il sito contiene un blog in spagnolo, inglese e  (di recente) italiano (http://www.ecosistemaurbano.it/). Sempre dal sito è fruibile una web-tv che trasmette video legati al tema della sostenibilità. Mi ha stupito che diversi visitatori, in genere giovani studenti e studentesse, conoscessero già molto bene sia il sito che la sua tv. Proprio per raccogliere materiale per la tv mio fratello ha approfittato della fiera Ecopolis per effettuare (assieme anche ad un collega) delle interviste con l’ausilio di una telecamerina. Le interviste sono rivolte a persone e cittadini comuni e diversi visitatori dello stand si son prestati al gioco. Tra gli altri si sia reso disponibile il politico Nichi Vendola. Il governatore della Puglia si trovava in fiera, nella terza giornata, per presenziare ad una conferenza su temi legati proprio all’urbanistica e all’ecologia. L’intervista registrata può essere raggiunta al seguente link: http://ecosistemaurbano.tv/2009/04/intervista-a-nichi-vendola-presidente-regione-puglia/.

L’opera più nota di Ecosistema Urbano, pubblicata ormai su tutte le più importanti riviste specializzate del mondo, è l’Ecobulevar de Vallecas a Madrid. Si tratta di un ampia struttura circolare su travi reticolari sulle quali si lasciano sviluppare delle piante rampicanti. Le rampicanti creano in poco tempo un microclima gradevole e nella piazzola interna, realizzata in un confortevole caucciù riciclato, possono tenersi manifestazioni di partecipazione collettiva di vario genere. Sulla sommità della struttura sono installati dei pannelli fotovoltaici. La realizzazione è totalmente smontabile perché nell’ottica di Ecosistema Urbano, ogni opera deve adeguarsi al tempo in cui viene realizzata e deve poter essere rimossa dopo un certo numero di anni per far posto ad altre creazioni, o magari, più semplicemente, agli alberi -messi pure intorno- che nel frattempo saranno cresciuti.

.

giuseppe di siena

Author giuseppe di siena

More posts by giuseppe di siena

Leave a Reply